Francesco, il rapper sordo che canta le emozioni

24 dicembre 2016 0 commenti


Si chiama Francesco Brizio ma il suo nome d’arte è Brazzo. E’ nato 29anni fa a Taranto e lavora a Milano in una compagnia assicuratrice e il suo grande sogno è cantare. E, in parte, lo ha realizzato: da poco ha esordito con il brano hip hop “Sono sordo mica scemo“. Già, perché Brazzo è un ragazzo non udente, proprio come i suoi genitori. Il brano, il cui video ufficiale è sottotitolato, è inevitabilmente autobiografico: “Non c’è bisogno che alzi la voce, l’importante è che non parli veloce. Sono sordo mica scemo”, dice una strofa. Ed ancora: “I miei occhi sono fatti per sentire, leggo il labiale e per comunicare uso una lingua manuale… La logopedia è la mia melodia”.

Ed è stata proprio una logopedista ad aiutare Francesco nel suo cammino verso la musica rap. A Redattore sociale ha raccontato che all’inizio si sentiva imbarazzato per il fatto che “un sordo possa cantare con la voce” poi si è ‘sciolto’ ed ha realizzato il video per “rivelare i nostri disagi sociali. Un sordo può fare tutto, non solo nella musica ma anche competere nello sport in massima serie, entrare nel mondo della televisione, dello spettacolo e della moda”. A proposito di musica e di sordi, il nome Ludwig Van Beethoven, vi dice qualcosa?

Commenta