Il pannolenci è tutto per Francesca, mamma creativa per volontariato

4 febbraio 2016 0 commenti

Francesca Rubini, mamma creativa

foto 2 (9)Prima il découpage, ora le creazioni in pannolenci. Non importa se spolvera casa una volta in meno. Francesca Rubini, ravennate, 41 anni, una figlia di cinque, dopo una giornata in ufficio si rilassa dando sfogo alla creatività. O, visto che non si considera così creativa, alla voglia di fare. Non per soldi, ma per volontariato.

Senza sito, senza pagina Facebook, addirittura senza marchio o nome, i suoi fermaporta e lampadari, addobbi e presepi, impazzano tra le mamme dei compagni della sua bambina. E sulla bancarella del mercatino di solidarietà che il primo fine settimana di ogni mese viene allestito all’interno di “Fatto ad arte”, per le vie del centro di Ravenna. Francesca Rubini, mamma creativa

“La mia è una passione – racconta Francesca – e come tale voglio che rimanga. Il ricavato della vendita delle mie creazioni viene devoluto a un’associazione di volontariato, io non voglio recuperare nemmeno i soldi spesi per il materiale”.

Tra pannolenci e stoffe imbottite, lo scorso Natale le sue invenzioni sono andate a ruba: “Mi piace creare oggetti che richiamino l’infanzia e anche piccoli giocattoli. Mi piacciono i colori e le linee simpatiche e buffe”.

 

 

 

 


Silvia Manzani è giornalista professionista, ha lavorato per diverse testate locali. E' anche educatrice di asilo, ha due lauree e un'agenda di contatti da fare invidia a un pr. Cura i contenuti editoriali di romagnamamma.it. Per contattare Silvia, scrivi a silvia@romagnamamma.it

Commenta