A Lugo l’eterologa è realtà grazie a due donatori di seme

fecondazione assistitaLa fecondazione eterologa è realtà anche in provincia di Ravenna. Il Corriere di Romagna scrive infatti che grazie a due donatori di seme, in novembre e dicembre tre coppie potranno effettuare il primo ciclo per cercare di avere un figlio. Tutto avverrà nel Centro di Fisiopatologia della riproduzione di Lugo, l’unico pubblico del territorio, dove le coppie in attesa sono 110.

L’altro centro pubblico, in Romagna, si trova a Cattolica. A Lugo, da quando l’eterologa è stata sdoganata un anno e mezzo fa dalla storica sentenza della Corte Costituzionale sulla legge 40, 75 richieste sono arrivate per l’eterologa femminile (cioè con ovociti di una donatrice) e 40 per quella maschile (con spermatozoi di donatore).

Finora l’attesa si è protratta soprattutto per mancanza di donatori. Ma la vera piaga è sul fronte femminile. Il problema della donazione di ovociti è davvero forte e complesso, come ci aveva spiegato da Bologna Silvana Borsari. La Regione sta infatti lavorando per attingere ai gameti delle banche estere.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g