L’ultima “challenge”: genitori si fingono morti su Tik Tok e spaventano i figli

L’influencer: “Terribile e pericoloso. Facciamo attenzione a quello che si pubblica sui social, rischiamo di fare male ai bambini”

Piazzano la telecamera e si fingono morti per filmare le reazioni dei figli e pubblicare il video sul social network Tik Tok. L’ultima “challenge” del popolare social network ha causato la reazione di una nota blogger (o influencer) molto seguita su Instagram; Disperatamentemamma (o Julia Elle). La challenge sono – almeno in teoria – azioni divertenti da pubblicare. “Ho visto questa challenge in cui i genitori mettono la telecamera e fingono di morire davanti ai loro figli – spiega Julia – e quando questi li scuotono fingono di essere morti”.

Un brutto scherzo che potrebbe traumatizzare i bimbi, anche se al momento per fortuna non sembra troppo diffuso. “Penso che sia stato sottovalutato il rischio di fare una cosa così brutta ad un bambino. Provate ad immaginarvi a tre o quattro anni con la mamma che si butta a terra. Vorrei fare capire almeno ad un genitore che questa è una cosa pericolosa. Non vi sto giudicando, vi chiedo di riflettere. Tik Tok è un social usato da ragazzini piccoli, quindi attenzione a quello che si pubblica lì sopra. Noi adulti in qualche modo abbiamo una responsabilità”.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g