Dove festeggiare Halloween in Romagna: gli appuntamenti principali

Qualche idea per festeggiare Halloween? Qui una guida, divisa per città: gli appuntamenti principali nelle città in provincia di Ravenna, Rimini, Forlì e Cesena

ALFONSINE

Appuntamenti in tutto il paese a partire dalle 18.30. Per l’occasione Alfonsine si popolerà di personaggi che animeranno la serata e coinvolgeranno il pubblico della notte più tenebrosa dell’anno con la collaborazione di associazioni, commercianti, consulte, volontari, famiglie e Amministrazione comunale. In piazza della Resistenza all’Essenziale Caffè ci saranno il punto di ristoro e dj set, mentre in corso della Repubblica nei locali adiacenti il Teatro Monti si troverà un punto ristoro a cura di F.C. Alfonsine Calcio 1921 e Osteria Strozzapreti, oltre alle “foto da paura” a cura di Foto Club Controluce. In piazza Gramsci spazio a “Lightmoon…la luce della luna”, spettacolo e punto di ristoro a cura di Avis Alfonsine, al concerto della Sidney Band e punto ristoro a cura del Comitato Cittadino per l’Anziano e Pan di Zucchero. Cibo anche con il punto di ristoro da brividi a cura di “E trebb de Pasett”, le torte stregate presso CaféNoir e il gazebo da paura a cura dell’associazione Ji-Ta-Kyo-Ei. Inoltre, alle 22.30 partirà, davanti alla Galleria Aurora, la parata con il concorso dei travestimenti per la categoria adulti. L’arrivo è in piazza Monti. 

Corso Matteotti sarà animato dall’auto tuning a cura di Alfonsiné Rete Imprese, dagli spettacoli del Gruppo Los Andinos davanti al Baretto e dall’animazione dentro la Galleria Aurora, a cura di Emporium Dradi. I punti ristoro sono affidati al Forno Fabbri, accompagnato dal pianobar di Fiorenza e Carlo, alla Fondazione Aiutiamoli a Vivere all’angolo con la Farmacia comunale e alla birra artigianale di Italian Craft Brewery. In piazza X Aprile sarà allestito il “ghostbusters horror village”, a cura del Gruppo Arca e ChiAri Café. In programma anche lo stand di torte e dolci di una volta, a cura del Comitato Cittadino per l’Handicap – Centro socio occupazionale L’inchiostro. Alle 22 premiazione del concorso dei travestimenti per la categoria bambini. In via XXVIII Brigata Garibaldi appuntamento davanti alla vetrina addobbata di Sandra Mini Moda con “selfie dall’aldilà”, a cura di Fenati Pompe Funebri, lunapark e dolciumi lungo il viale.

In giro, lungo il percorso non mancheranno l’esibizione di sbandieratori e tamburini del Rione Cento di Lugo e le musiche con The Retro-Marching Band. Sul ponte sul fiume Senio la compagnia teatrale “I Calzini Spaiati” propone un’attrazione ispirata al film d’animazione “Coco – Dìa de los muertos”. Per l’occasione i bambini potranno farsi scattare una foto istantanea insieme ai personaggi in costume. Lungo la “viulena” Cif propone “dolci stregatti” con bancarelle, che si aggiungono al punto ristoro a cura di Masterpizza. Spazio alle 20 allo spettacolo con Silvia Pagani e le ragazze di U- Dance. Infine, scuola di volo e cartomante, a cura di Nuova Edicola di Baioni Emanuela e Portico Cafè.

In piazza Monti dalle 19.30 sarà possibile iscriversi, in prossimità del ponte, al concorso dei travestimenti. Inoltre, nel giardino di piazza Monti per i più piccoli ci sarà “Minions ad Hallfonseen”, con trucco a cura di Pirilampo e Parrucco a cura di Cris&Mas Parrucchieri. Laboratori, giochi e simpatici personaggi a opera dei volontari, dei componenti delle Consulte territoriali e dei ragazzi del Gruppo Scout Alfonsine I con dolci e vin brulè. Alle 20.30 esibizione della Saga “Una Notte di Ginnastica da Paura!”, seguita, alle 23, dalla premiazione del concorso dei travestimenti – categoria adulti. In corso Garibaldi per tutta la serata ci sarà il trenino matto; dalle 19.30 “Le tradizioni di Nick” offre una corsa a tutti i bambini con intrattenimento alla partenza. In corso Garibaldi 55 un terrificante Nightmare Circus, a cura dei ragazzi del Free To Fly. Punto ristoro a cura di Gastronomia Bignè presso il Caffè del Corso e concerto di musica celtica dei Clan del Fuoco, offerto dai commercianti di Destra Senio.

BAGNACAVALLO

Piazza della Libertà ospiterà giovedì 31 ottobre dalle 18.30 BagnacavHalloween, la festa promossa dall’associazione L’isola che non c’è con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.

In piazza della Libertà alle 20 ci sarà il concerto di Jack “Guitar” Manzoni con il Coro dei Rifugiati, mentre dalle 20.30 il “tunnel degli orrori” ospiterà letture animate con l’associazione Comunicando.

Non mancheranno poi le streghe e altre spaventose sorprese. Per tutta la serata funzionerà uno stand gastronomico e ci saranno mercatini creativi. Per informazioni: 0545 280889

BERTINORO

Si festeggia Halloween in Piazzetta a Bertinoro. Trucchi mostruosi, dolcetti strepitosi e storie paurose coinvolgono il centro storico di Bertinoro. Alle ore 19.00 parte dolcetto o scherzetto per le vie del centro. Sarà possibile bussare alle porte delle case aderenti per chiedere caramelle e dolcetti.  Basta seguire il Fiocco Rosso che si trova attaccato alle porte (per abitanti del centro: chi vuole aderire troverà il kit caramelle e fiocco rosso da Edicolidea). Al ritorno ci sono la tremenda zuppa della strega, polenta al ragù e tanti racconti da brivido.

BORGO MONTONE (Ravenna)

Il Comitato Cittadino di Borgo Montone organizza la tredicesima edizione della Notte di Halloween, una nottata all’insegna del terrore e del divertimento per piccoli e grandi. Il programma prevede dalle ore 19 una cena a self service su prenotazione (con cappelletti al ragù, piadina con salsiccia, pizza, patatine e dolci di Halloween) e uno stand gastronomico esterno, dalle ore 21:30 bomboloni caldi al Forno Nasta, percorso e animazione all’Agriturismo Martelli e delizie alla piadineria Il Chiosco Arcobaleno.

Per tutta la serata vin brulé, pane e Nutella e sangue di vampiro presso il gazebo e animazione per bambini con attrazioni di strada a sorpresa lungo le vie del paese. Vivacizzeranno l’ambiente, direttamente dall’Inferno, i Diavoletti “della quinta bolgia”. Dal tramonto sarà possibile far visita alle case di Borgo Montone (solo quelle illuminate) per il tradizionale “Dolcetto o scherzetto?”. Come da ordinanza del Sindaco sono vietati i botti e i fumogeni. L’area sarà presidiata dalle forze dell’ordine, dai volontari Mistral e del Comitato. Parcheggi auto disponibili presso IperCoop e viale Spinelli.

BELLARIA

In occasione di Halloween, giovedì 31 ottobre, la Biblioteca Comunale “Alfredo Panzini” propone un doppio appuntamento. Si comincia alle 17.00, quando nei locali di viale Paolo Guidi la Compagnia Le Pu-pazze sarà protagonista di un incontro dedicato ai più piccoli dal titolo “La zuppa delle streghe”, a margine del quale è in programma anche un laborio creativo aperto a tutti i partecipanti.

Alle 20.45, l’attore Dany Greggio si confronterà con Edgar Allan Poe, attraverso le letture tratte dalle storie di uno dei più grandi scrittori della letteratura dell’inquietudine. Una performance arricchita e drammatizzata dalle atmosfere musicali create da Andrea Alessi, per ricordare la notte di Halloween attraverso una miscela di parole, gesti teatrali e suggestioni sonore.

BRISIGHELLA

Per le vie del borgo verranno allestite 6 sale cinematografiche all’interno delle quali saranno riprodotti film che hanno scritto la storia del mondo Horror. Nel programma anche “Breath”, lo spettacolo di giocoleria e danza di fuoco a cura del Duo FUOCHI E AFFINI e anche al ‘Pole Dance Show’ a cura di Laura Vigna.

Cartomanti e mercato di Halloween con opere dell’ingegno e artigianato artistico faranno da cornice lungo le vie principali.
Via Fossa verrà trasformata nell’Area Bimbi Dolcetto e Scherzetto, con banchi di dolciumi, gonfiabili, truccabimbi, spettacoli di marionette e baby dance. In Piazza Carducci, Acro Cooking Show; circo, cucina e adrenalina. Spettacoli di giocoleria infuocata, un circo contemporaneo e danza di fuoco in piazza Marconi. Il tempo sarà scandito dai Tamburi Medioevali di Brisighella e dalla Compagnia della Forca. I visitatori potranno rifocillarsi nelle tante locande allestite per l’occasione (osterie, ristoranti e stand gastronomico). L’ingresso al centro storico richiede un contributo di 3,00 euro; gratuito per i bambini fino a 10 anni e residenti del centro storico. Infine, dalle 23.30 alle 3.00 la festa continua presso il Giardino dell’Osservanza. Ingresso euro 5,00 (€2,00 per chi è già entrato in centro storico).

CASTEL BOLOGNESE

A proposito di “dolcetto o scherzetto”… è arrivato Halloween, la notte più spaventosa dell’anno. Fantasmi, streghi, Dracula, vampiri, spiritelli e mostri arrivano anche a Castel Bolognese, in Piazza Fanti.

L’iniziativa Halloween Ann… O/Zero che si terrà il 31 ottobre, è nata dalla collaborazione dell’Associazione Genitori APS con i Commercianti e il Comune di Castel Bolognese. La festa rivolta ai bambini e alle famiglie coinvolge il Piedibus e anima le vie del paese con la complicità delle “case amiche” per il classico “dolcetto e scherzetto” nella serata di Halloween. Quest’anno in maniera attiva parteciperanno all’evento anche i commercianti castellani con vetrine tematiche, distribuzione caramelle, gadgets, animazioni, banchetti creativi, punto trucco, pettinature paurose.

Insomma, una festa per i più piccoli con caramelle e sorprese e una festa per i grandi con tanti sconti da paura nei “negozi spaventosi” per tutta la giornata! 
Dopo “dolcetto/scherzetto”, ci sono l’apericena al Gigabar su prenotazione, il mercatino di Halloween, l’angolo Trucco Spaventoso, il cartomante e gli spettacoli con il teatro di burattini. Alle 19 parte la caccia al dolcetto o scherzetto e l’animazione in piazza Fanti: cartomante, teatrino dei burattini alle 21.15, mangiafuoco alle 22. Sempre alle 19 in piazza Halloween Market. Dalle 20 alle 21 Aperigecna a Gigabar – Adulti € 5,00 bambini € 3,00 Tel: 0546 1914398

CASTROCARO

Da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre, dalle ore 10.00 si festeggia Halloween al castello a Castrocaro Terme e Terra del Sole. A Palazzo Pretorio, al Castello del Capitano delle Artiglietrie e alla Fortezza di Castrocaro si svolgono le giornate dei Castelli aperti in Emilia-Romagna: l’iniziativa regionale prevede visite guidate a tema, approfondimenti culturali, racconti, laboratori didattici e degustazioni di prodotti locali.

Dalle ore 20.00 si anima la notte di Ognissanti alla fortezza di Castrocaro. L’evento mira a riproporre l’antichissima tradizione romagnola della vigilia di Ognissanti, una notte ritenuta magica, perché si credeva che i confini tra il mondo dei vivi e quello dei morti si annullassero e che la terra si animasse di creature fantastiche, dotate di misteriosi poteri. In Romagna, prima di andare a letto, era tradizione lasciare la tavola apparecchiata, con i resti della cena bene in vista, a disposizione delle anime dei defunti. I visitatori, dalle ore 20.00 fino a notte fonda, alla luce tremula di centinaia di fiaccole, sono accompagnati nelle sale, nelle corti e nei meandri dell’antichissimo Castello. Info. 0543 769541 – 769631 – www.proloco-castrocaro.it

CESENA

La Rocca Malatestiana è pronta a festeggiare Halloween: alle 15,30 i bambini saranno accolti dal grande folletto, che li suddividerà in gruppi per partecipare alla “Caccia ai mostri” (16). Alle 16,30 partiranno le visite guidate alle torri, ai camminamenti e alla sala della tortura e lo spettacolo “Tra fiabe e leggende: Gerado e la candela, Jack la lanterna”. Sempre in compagnia del grande folletto, alle 17 sono in programma giochi, quiz e curiosità.

Alle 17,45 inizierà il secondo turno di visite guidate e alla stessa ora andrà in scena “Tra fiabe e leggende: Lusmore e i folletti, la pentola d’oro”.Tutti gli spettacoli saranno curati dall’attore cesenate Roberto Fabbri. I bambini sono invitati a vestirsi a tema e a fine serata infatti sarà eletta la “maschera più spaventosa e bella” sia per la categoria Junior che per quella Senior. La festa proseguirà fino a tardi con merenda, aperitivi e cena presso lo spazio gourmet “Al Mastio”.

Ingresso visite guidate: intero 8 euro, ridotto bambini dai 5 ai 12 anni e convenzioni 5 euro. Per info e prenotazioni contattare lo 0547 22409 oppure 380 2038363. Tutti gli spettacoli saranno replicati sabato 2 novembre. Al Museo dell’Ecologia l’approfondimento “Lupi Mannari e dove trovarli”

Giovedì 31 ottobre alle 21 al Museo dell’Ecologia si parlerà di “Lupi Mannari e dove trovarli”: un tempo il mammifero più diffuso al mondo, il lupo vive accanto all’uomo sin dalla sua comparsa sulla Terra, ispirando da sempre la nascita di miti e leggende. Il divulgatore Lorenzo Rossi guiderà il pubblico in un viaggio tra uomini e lupi per scoprire che cosa ci lega al più carismatico predatore dei nostri boschi. L’incontro, curato dal sito www.criptozoo.com e dall’associazione di promozione sociale Orango-curiosi per natura, è ad ingresso libero.

CESENATICO

Giovedì 31 ottobre il Comune di Cesenatico, in collaborazione con l’ Associazione Cesenatico Centro Storico, organizza un grande “Halloween Party” in Piazza delle Conserve. A partire dalle ore 15.00 in programma laboratori di intaglio zucche e di creazione della shopper di Halloween, a cura di Associazione Cartamarea (su prenotazione – tel . 0547 82709), la “Caccia al Cattivo”, un avventuroso gioco a squadre dove i partecipanti si sfideranno alla ricerca dei cattivi di turno nascosti in vari punti del centro storico (per iscrizioni inviare un messaggio whatsapp al 331 9512954), e gran finale con il “Monster Dj Set” alle ore 19.00. A fare da cornice ai giochi ed ai laboratori, nella Conserva coperta, verrà allestita una mostra di streghe e fate, con abiti realizzati dalla costumista  Anna Cicciò.
L’Assessore al Turismo del Comune di Cesenatico Gaia Morara dichiara: “Siamo giunti alla quarta edizione della Festa di Halloween per tutti i bambini e i ragazzi di Cesenatico. Anche quest’anno sono tante le novità  e le proposte che sicuramente contribuiranno a rendere l’evento ancora più divertente ed accattivante. Ormai questa festa è divenuta un appuntamento fisso per i nostri bambini, e questa edizione avrà ancora più visibilità perchè si inserisce nel calendario delle iniziative di intrattenimento de ‘Il pesce fa Festa’ che inaugura proprio il 31 ottobre”.

In occasione del lungo “ponte” di Halloween, Atlantis Family Restaurant – il più grande locale d’Italia per famiglie con bambini – amplia la sua programmazione, aprendo eccezionalmente la sua maxi-sala di Cesenatico Ponente anche nella serata di giovedì 31 ottobre.
Quattro giornate consacrate al divertimento perché Halloween non è solo paura, ma anche “dolcetto o scherzetto” e tanto divertimento per tutta la famiglia.  Ad accogliere i più piccoli lo spassosissimo Halloween Party tra zucche illuminate, ragnatele, spettacoli da brivido, palloncini colorati, streghe e stregoni, caramelle, pop-corn e zucchero filato.

Il magico mondo di Atlantis aprirà le sue porte alle ore 19 e ad accogliere grandi e piccini ci sarà, come sempre, il sorriso della mascotte Sandy e l’angolo-truccabimbi dove i piccoli ospiti saranno trasformati in vampiri, streghette e baby-fantasmi. Il tutto accompagnato dalla musica della baby dance.
Durante la serata è in programma una sfilata in maschera e il costume più bello sarà premiato con una cena gratuita.

Venerdì 1 novembre, invece, ad Atlantis Family Restaurant si vola nel futuro con lo spettacolo “Robot Light Show” (dalle ore 21). Nello spazio “Alien” protagonista un super robot in grado di stupire, sorprendere e coinvolgere tutti gli invitati. La serata partirà, come sempre, alle ore 19 e gli ingredienti saranno quelli di sempre: con la formula “all you can eat” paghi l’ingresso e puoi mangiare quanto e cosa vuoi (bevande e caffè inclusi!).
E, dopo il rituale sabato da “sold out”, il lungo weekend di Atlantis Family Restaurant si concluderò domenica con un’altra serata di puro divertimento. Le luci nel maxi-locale di via Magellano si accenderanno alle ore 18.45 con un elettrizzante aperitivo di benvenuto e, a seguire, alle ore 20.30 super spettacolo “robotico” per portare in sala colori, laser e le incredibili atmosfere del futuro (Info 334.88.27.222).

COTIGNOLA

Un Halloween a misura di bambino quello in programma a Cotignola e Barbiano, naturalmente giovedì 31 ottobre. A Barbiano si festeggia la magica notte con un’iniziativa nata dalla collaborazione tra l’associazione Coyote, i negozi del paese, i genitori, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cotignola. “Svuota la zucca party” comincia alle 17.30 nella sala comunale (piazza Alberico 7), con un laboratorio da brivido per svuotare e intagliare la zucca: sarà disponibile tutto il materiale, zucca compresa. A seguire storie di paura, truccabimbi, merenda, dolcetti, musica e giochi. Sulla via di casa si farà “dolcetto o scherzetto” nei negozi e per le vie del paese. La partecipazione prevede un contributo di 10 euro. L’iscrizione è obbligatoria al numero 340 9991028. Per ulteriori informazioni visitare la pagina Facebook “Associazione Coyote”.

“Al Zòchi par Cudgnola@ALLouin”, cioè “Zucche per Cotignola Halloween”, è il nome dell’evento organizzato dalla rete di imprese CotignolaInvita, con la collaborazione di un gruppo di genitori e del Consorzio AnimaLugo e il patrocinio, la collaborazione e il contributo del Comune di Cotignola. Alle 17.30 parte il giro per botteghe col gobbo dal parco Bacchettoni (via Cairoli angolo via Roma). Dalle 18.30 alle 20 la festa prosegue con tante sorprese, accompagnata dagli spettacoli del Prof. Frankostuffen Show e la giocoleria di Sughero. Si prosegue con il maxi percorso-gioco “Lo sfrombolone e i ragni pelosi” e il tunnel “Se mi intreccio, poi mi streccio e poi…?”. In programma c’è anche la gara dal zòchi (gara delle zucche): saranno premiate le più belle zucche intagliate con lumino, tra tutte quelle portate entro le 19.

Dopo tanto spavento ci si potrà rifocillare nell’area Food and drink con mostruosi hamburger e bevande varie. Un omaggio sarà consegnato a tutti i bambini, mentre il ricavato della festa sarà devoluto all’Istituto comprensivo “Don Stefano Casadio”. Per ulteriori informazioni visitare la pagina Facebook “al zòchi par cudgnola”.

IMOLA

A casa Piani “Detective da brivido”: giocando con i fantasmi, scoprendo indizi e prestando attenzione ai dettagli e ai rumori sospetti, allontaniamo la paura e facciamo spazio alle risate. Questa proposta è rivolta ai bambini dai 6 ai 10 anni presenti in ludoteca di giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.30. Contemporaneamente si può giocare liberamente con i giochi della ludoteca.

LUGO

In occasione dei vent’anni della Festa di Halloween a Lugo, la Pro Loco ha preparato per il 31 ottobre una giornata ricchissima di eventi e iniziative, che avranno il loro clou a tarda serata con il rogo della grande Piligréna

E’ tutto pronto a Lugo per vivere domani, giovedì 31 ottobre, il tradizionale rito della Piligréna. Sin dalla mattina alle 10, con il laboratorio di preparazione della Zucca “La Piligréna” promossa dai volontari del Centro Sociale “Il Tondo” aperto agli alunni delle Scuole Primarie di Lugo con il contributo di COOP Alleanza 3.0, sarà possibile calarsi nell’atmosfera e nelle suggestioni della festa di Halloween, godendo delle tantissime iniziative allestite dalla Pro Loco di Lugo. Che in occasione della 20ª edizione di questo evento, che gode del patrocinio del Comune di Lugo, ha voluto veramente regalare a lughesi e visitatori una festa degna di essere ricordata.

Il clou sarà al calare della sera e dopo, quando nell’aria risuoneranno le parole “dolcetti o scherzetti”, ma durante il pomeriggio il mercatino degli hobbisti creativi, e dalle 19, l’apertura dell’area street food dove gustare ricette tipiche della serata di Halloween introdurranno alla serata, scandita dagli spettacoli di piazza, dalle esibizioni del Centro Studi Danza, dalle acrobazie del gruppo della Ginnastica Artistica, dalle creazioni che verranno fuori dal laboratorio di pasta di mais, fino alle visite a Rocca Horror, in una perfetta sinergia con le associazioni del territorio. E poi il gran finale, alle 22.45 circa, con il rito del rogo della grande Piligréna.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 324 5885511, visitare il sito www.prolocolugo.org o consultare la pagina Facebook “Pro Loco di Lugo”. In caso di pioggia la festa e alcuni spettacoli si svolgeranno sotto le logge del Pavaglione.

MASSA LOMBARDA

I festeggiamenti per la notte di Halloween arrivano in piazza Matteotti e per le vie del centro di Massa Lombarda, dove giovedì 31 ottobre sono in programma diversi appuntamenti dedicati ai più piccoli. Dalle 19 i commercianti saranno pronti con dolci e caramelle per tutti i bimbi per il tradizionale “dolcetto o scherzetto”. Non mancheranno anche gonfiabili, food truck e giochi per tutti.

È prevista anche, nei giorni precedenti, la Gara di Zucche, che invita chiunque a realizzare una zucca intagliata o con materiali di riciclo e a portarla – entro il 30 ottobre – presso uno dei negozi del centro storico. Tutte le zucche saranno esposte nelle vetrine e la sera del 31 saranno premiate la zucca più spaventosa, più originale, più bella e più simpatica.

L’iniziativa è organizzata dalla rete di imprese InMassa, in collaborazione con il Comune di Massa Lombarda.

MELDOLA

Giovedì 31 ottobre, nella notte di Ognissanti, l’appuntamento è fissato in centro a Meldola, a partire dalle 18, insieme alle aziende della Strada dei Vini di Forlì e Cesena che guidano il pubblico in un viaggio nei sapori. A partire dal pomeriggio si alternano laboratori di disegno, esposizione di zucche, aperitivi, degustazioni, visite alla rocca e l’immancabile “dolcetto o scherzetto” per rendere unica la sera di Halloween.

Per l’occasione a partire dalle ore 16.00, in Arena Hesperia, via Roma, sono in programma numerose attività di animazione dedicate ai più piccoli con banco truccabimbi a cura di Croce Rossa Italiana, baby dance, laboratorio di disegno delle zucche proposto dagli operatori del Mercato Contadino di Meldola, palloncini con Avis Meldola e letture animate a cura della Biblioteca “F. Torricelli”.
Sempre in Arena Hesperia saranno esposte le zucche preparate dai bimbi e dai loro genitori, le quali resteranno in esposizione per l’intera giornata e saranno premiate alle ore 18.30 dal Sindaco Roberto Cavallucci per la “Zucca più originale”. Si invitano pertanto i più piccoli a realizzare bellissimi lavori.

Alle ore 17.30 partirà la “Caccia alla Zucca”, a cura dei Comitati Genitori, che accompagneranno i bimbi, divisi per gruppi di partecipanti per “Dolcetto o scherzetto” nelle vie del Centro Storico di Meldola, seguendo le numerose postazioni allestite e proposte dalle attività meldolesi che animeranno il pomeriggio. Le postazioni saranno allestite presso le seguenti attività: Bar Gnak, Sogno di Fata, Fioridea,  atrio Ex Ospedale, Da Ultimo Caffè, Forno Bulgarelli, Caffetteria Senza Tempo, Macelleria da Panco, C’è Pizza per Te, Bar La Divinas.

Presso il Loggiato Comunale su via Roma, a partire dalle ore 18.00, sarà allestito un aperitivo a tema autunno in collaborazione con le cantine della Strada dei Vini e dei Sapori e stand a cura della macelleria Da Panco, oltre ai ragazzi del Bar della Piscina che proporanno per tutti gli intervenuti castagne, vin brulè e cocktails autunnali.

Dalle ore 19.00 alle ore 22.00, inoltre, sarà straordinariamente aperta la Rocca di Meldola, con visite a gruppi di 20 persone in un percorso animato a tema autunnale realizzato dai Comitati Genitori che proporanno divertimenti e sorprese.
A completare l’offerta i ristoranti di Meldola e numerose attività proporranno per la serata menù a tema zucca e prodotti dell’autunno, che si allegano nel volantino.

RAVENNA

Festa di Halloween con i burattini o meglio Baby Halloween– under 6, formula riproposta per il secondo anno consecutivo dal Teatro del Drago. Una festa pensata e costruita per i Piccolissimi sotto i sei anni. Lo spazio delle Artificerie Almagià in questa occasione si trasformerá in un luogo magico, anzi in tanti luoghi magici, dove di tappa in tappa si scopriranno tutti i magici rituali di questa festa antica e tradizionale.

La notte di Halloween parte anche l’edizione 2019 del festival GialloLuna NeroNottein programma dal fino al 22 novembre a Ravenna. Ai Passatelli del Mariani, giovedì 31 ottobre verrà proposto “La specialità”, spettacolo “con uso di cucina” (non una cena con delitto), del Teatro di Après-Coup, regia di Federica Santambrogio, con Erika Urban e Christian Giammarini. Il testo è ispirato al racconto “La specialità della casa” di Stanley Ellin.

Dall’introduzione dello spettacolo: «Madame e Monsieur sono lieti di accogliervi: il menu della serata prevede parole da mangiare, cibo da ascoltare, musica da assaporare, teatro da mordere, canzoni da gustare. Al vostro tavolo si accomoderà non solo chi è venuto con voi, ma anche chi non conoscete affatto: a Madame e Monsieur piace mescolare gli ingredienti, insaporirli, accordarli al vostro palato, ma sempre secondo il loro gusto. Nella cucina di Madame e Monsieur si gioca un gioco che ogni sera si arricchisce della vostra presenza e forse qualcuno di voi ne farà parte anche più degli altri. Madame e Monsieur si nutrono di segreti inconfessabili, peccati da non perdonare, passioni da vivere fino alla fine, ma attenzione: sono molto abili nell’amalgamare la realtà con la finzione. È il loro mestiere. Benvenuti».

RIMINI

Si festeggia al museo della città di Rimini. Ore 17.00: Magiche zucche di Halloween per bambini dai 3 ai 6 anni

Ore 21.00
Il Museo della Paura Per bambini coraggiosi dai 7 anni: un essere misterioso si aggira nei sotteranei del museo, risvegliato da un’antica malendizione. Soltanto il coraggio di pochi impavidi che raccoglieranno gli amuleti in grado di sconfiggerlo
potranno salvare la città da una minaccia paurosa. Si richiede ai partecipanti di essere muniti di torcia.

Ore 21.00
La notte in cui l’impossibile diventa possibile! Per bambini dai 7 anni in una notte magica un angelo e un fantasma accompagneranno i giovani in un misterioso viaggio attraverso preziosi dipinti del Seicento-Settecento.

Info: tel. 0541.704428-26;

RUSSI

La festa di Halloween a Russi sarà tutta per i bambini, giovedì 31 ottobre a partire dalle ore 17 in compagnia degli educatori del Centro Paradiso, nella Biblioteca Comunale di via Godo Vecchia. In programma il “Teatrino degli orrori”, che inscenerà piccoli spettacoli “spaventosi” per bambini dai quattro agli otto anni, truccabimbi e laboratori creativi in tema con la ricorrenza per esorcizzare la festa della paura ormai entrata anche nella tradizione italiana.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g