Multe per i mancati vaccini, il Tar dà ragione al Comune di Rimini

No al ricorso presentato dalle famiglie: rigettata l’istanza cautelare del provvedimento

No al ricorso contro le multe decise a Rimini per i genitori che portano all’asilo nido o alla scuola dell’infanzia i figli non vaccinati. Il Tar dell’ Emilia-Romagna ha infatti dato ragione al Comune, rigettando l’istanza cautelare avanzata dai privati che hanno impugnato l’ordinanza sull’inottemperanza agli obblighi vaccinali. Ne ha dato notizia la stessa amministrazione comunale. Il Tar ha motivato che “nella comparazione dei contrapposti interessi, risulta manifestamente prevalente la tutela del fondamentale interesse pubblico alla salvaguardia della salute rispetto all’interesse privato fatto valere in giudizio”.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g