Morta nel sonno a Cesena: secondo caso in meno di un mese

Dopo la piccola Beatrice, un’altra tragedia colpisce una famiglia cesenate. La bimba avrebbe compiuto due anni tra poche settimane

Una bambina di due anni è morta nel sonno nella mattinata di venerdì. La notizia è riportata sul Corriere di Romagna di oggi, 9 marzo: la bambina, di due anni. viveva con la famiglia in zona ippodromo a Cesena. La madre si è accorta di quanto accaduto nel momento in cui è andata a svegliare la piccola, che avrebbe compiuto due anni tra poco più di un mese.

Per lei non c’è stato nulla da fare: il personale medico, subito avvisato, non ha potuto fare niente per salvarla. Per accertare le cause si dovrà attendere l’autopsia per capire se si tratta della cosiddetta “sindrome di morte in culla” che però solitamente avviene entro il primo anno d’età.

Il caso è simile a quello avvenuto a San Mauro lo scorso 18 febbraio a San Mauro Mare. La piccola Beatrice, di sei mesi, era morta in un baby park durante il sonnellino pomeridiano. Si trattava in quel caso di sindrome da morte in culla.  Secondo quanto dicono gli esperti, la morte in culla non è prevedibile e colpisce bimbi apparentemente sani. Colpisce una ventina di bambini all’anno in Italia. Alcuni studi hanno elencato alcuni possibili fattori di rischio per minimizzare quella che appare al momento come una tragica fatalità.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g