Educazione alla cittadinanza, prosegue la raccolta firme

Prosegue la raccolta firme per l’introduzione della materia di educazione alla cittadinanza come materia scolastica, attraverso una legge di iniziativa popolare. La raccolta, promossa da Anci nazionale e sostenuta da tutti i Comuni italiani, sta raccogliendo anche a Ravenna una buona adesione. Servono 50mila firme e per questo il Comune di Ravenna ha organizzato ulteriori cinque momenti ai quali i cittadini possono aderire per porre propria firma.

Oggi martedì 20 novembre nella residenza municipale di Piazza del Popolo dalle 9.30 alle 16.30 sarà possibile, per tutti i cittadini che lo vorranno, firmare e conoscere i contenuti della mobilitazione.

Altri appuntamenti per la raccolta firme

Sabato 24 novembre dalle 9.30 alle 12 al mercato di Ravenna in via Sighinolfi, il banchetto sarà dal lato della Questura.

Martedì 27 novembre dalle 9.30 alle 11.30 al mercato di Mezzano.

Durante le mattinate dedicate alla raccolta firme saranno presenti assessori e consiglieri comunali, a disposizione per informare i cittadini su questo importante e condiviso momento di mobilitazione.

Si ricorda che fino al 24 novembre sarà possibile firmare a sostegno della proposta di legge anche allo Sportello unico polifunzionale (anagrafe) di Viale Berlinguer, 68 (dal lunedì al venerdì 8-13, il sabato 8.30-12.30 e i pomeriggi di martedì e giovedì 14.30-16.30); agli sportelli degli uffici decentrati della città (dal lunedì al venerdì 8-12.30, martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 14-17, sabato chiuso): Area centro urbano via Maggiore 20; Area Ravenna sud viale Berlinguer 11; Area darsena via Aquileia 13. Oppure presso gli sportelli anagrafici degli uffici decentrati del forese: Marina di Ravenna, Sant’Alberto, Mezzano, Piangipane, Castiglione, Roncalceci, San Pietro in Vincoli (dal lunedì al venerdì 8-13 e sabato 8.30-12.30).

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g