La moglie del basejumper morto: “Più di mille lanci”

“Era esperto, faceva lanci da tantissimi anni. Ne aveva fatti più di mille”. Orietta Sabbatani è la moglie di Alessio Stipcevich, il paracudista residente a Bologna morto domenica dopo che, lanciandosi dalla Pietra della Bismantova nel Reggiano, il suo paracadute non si è aperto.

A Il Resto del Carlino la donna, che con il basejumper ha due bimbe – la seconda di pochi mesi – ha raccontato il dolore e la sete di verità: “Quello che è successo davvero lo potranno dire solo i video delle go-pro”.

La coppia si era sposata quattro anni fa. Sui social, poche settimane fa, lui aveva scritto: “Grazie Orietta per non avermi mai impedito di seguire i miei sogni. I love you”.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g