Senza Violenza. A Bologna un centro per uomini maltrattanti

Apre a Bologna Senza Violenza, un luogo di ascolto e aiuto per uomini che usano violenza nelle relazioni di intimità e vogliono smettere. L’inaugurazione è venerdì 17 novembre alle 12.30 in via dei Buttieri 9 alla presenza di Virginio Merola, sindaco di Bologna e Susanna Zaccaria, assessora alle Pari opportunità e differenze di genere.

Il Centro è stato ideato a partire dall’esperienza e dal punto di vista che le donne hanno espresso sulla violenza maschile e dalla convinzione che la libertà e l’autodeterminazione femminili siano fondamenti di civiltà da salvaguardare e affermare per tutti e tutte. Le cause e i contesti della violenza maschile contro le donne – che colpisce in particolare partner ed ex partner e spesso coinvolge anche i/le figli/e – sono complesse e molteplici. Gli uomini che agiscono violenza ripetutamente in una relazione creano una situazione di dominio e di controllo, di paura e di tensione costante, profondamente lesiva dei diritti umani di chi ne è vittima.

L’associazione Senza Violenza nasce nel 2013 su iniziativa di Paolo Ballarin, Giuditta Creazzo e Gabriele Pinto, per affermare l’inaccettabilità di ogni forma di prevaricazione e promuovere un’assunzione di responsabilità maschile e della società intera del problema della violenza contro le donne, quale elemento costitutivo di un patto di cittadinanza nuovo fra uomini e donne.

Il Centro contribuisce concretamente a questo obiettivo, offrendo agli uomini autori di violenza percorsi individuali e/o di gruppo gratuiti, diretti al cambiamento dei comportamenti violenti e attraverso un’azione politico culturale di informazione, formazione e sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza e alle istituzioni.

Il nuovo Centro nasce da un protocollo di collaborazione tra l’associazione Senza Violenza, il Comune di Bologna, la Casa delle donne per  non  subire violenza e ASP Città di Bologna, già partner con ASC InSieme nel progetto Radice, da cui l’azione ha preso le mosse.

Il centro è in via de’ Buttieri 9, Bologna. Orari di apertura: lunedì e mercoledì dalle 14:30 alle 19:30. Negli stessi orari è attiva la linea telefonica dedicata: 349 1173486. Per informazioni: senzaviolenza.bo@gmail.com.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g