Escluso dalla gita, la mamma: “Spero non capiti più”

disabili Roberta Valbruzzi, la mamma del 13enne affetto da tetraplesi spatica e invalido al cento per cento inizialmente escluso dalla gita di classe alla mostra “Art Déco” di Forlì, esulta: “Sono contenta per ognuna delle manifestazioni di solidarietà che ho ricevuto in questi giorni da parte di tutti: ne avevo bisogno. ha detto a Il Resto del Carlino -. Mi fa piacere anche che le mie parole abbiano sollevato tutto questo polverone, perché episodi di questo genere possano capitare sempre meno. Ma soprattutto, sono felice perché mio figlio, la prossima settimana, potrà andare in gita insieme ai suoi compagni di classe”.

Resta solo l’amarezza per come è stata gestita la questione: “Mi è dispiaciuto che la versione della preside negli ultimi giorni sia stata diversa da quella che sosteneva all’inizio”.

Ma per il sindaco di Forlì Davide Drei si è solo inceppata la comunicazione tra scuola e famiglia.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g