A Modena, per i giovanissimi, la moda dei “silent party”

9 febbraio 2017 0 commenti

discotecaArriva anche a Modena la moda dei “silent party”, le feste organizzate dai locali per i giovanissimi, che indossano solo un paio di cuffie mettendosi a ballare e cantare senza che, quindi, si crei il fracasso della musica alta. Nel modenese il nuovo fenomeno è arrivato – scrive La Gazzetta di Modena – al Baluardo della Cittadella.

Tra i partecipanti, molti gli entusiasti, anche se il rischio di sentirsi isolati esiste. Non ci sono, infatti, i deejay. E ognuno è solo con la propria musica.

Le cuffie si illuminano di colori diversi – blu, verde e rosso – a seconda del genere musicale scelto da ogni giovane. E quando tutti iniziano a scatenarsi, il silenzio per chi non la cuffia è surreale. 

“Sembra di stare in camera tua, però sei in discoteca. E ovviamente è meglio qui”, ha commentato una ragazza.

Commenta