Sfregiata con l’acido dall’ex, 28enne rischia la vista

11 gennaio 2017 0 commenti

Domestic violenceUna ragazza riminese di 28 anni, ex finalista di Miss Italia, è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Bufalini di Cesena dopo essere stata sfregiata dall’acido buttatole addosso, secondo le prime ricostruzioni, dall’ex compagno, originario di Capo Verde, rintracciato dalla Polizia di Stato e dai carabinieri. L’uomo, 31 anni, però dichiara di avere un alibi.

La donna, aggredita ieri sera a Rimini, rischia di perdere la vista. Cinque mesi fa, a seguito di altri maltrattamenti, l’uomo aveva ricevuto un provvedimento di ammonimento dal questore di Rimini Maurizio Improta.

Il caso richiama inevitabilmente alla mente quello di Lucia Annibali, l’avvocato di Urbino sfregiata dall’acido il 16 aprile del 2013 dal mandante del suo ex compagno, Luca Varani, poi condannato a vent’anni. Lucia Annibali è oggi il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

 

Commenta