Rubano l’abbonamento del bus alla figlia, il papà protesta

30 gennaio 2017 0 commenti

autobusConvalidare l’abbonamento del bus su un mezzo affollato non è facile. E così, per molti studenti che da Castellarano vanno ogni giorno a Sassuolo, in provincia di Modena, l’unica soluzione è passarselo di mano in mano. 

Ma qualche giorno fa, a una ragazzina, l’abbonamento non è più tornato indietro. Lo denuncia il papà Maurizio Rogo – come riporta La Gazzetta di Modena – con una lettera a Seta, l’azienda che gestisce il trasporto.

L’uomo chiede a Seta di emettere gratis la nuova tessera: “Non è tanto per i 5 euro quanto per una questione di principio. Dovreste cambiare la dicitura ‘convalidare ad ogni salita’ con un più realistico ‘convalidare se possibile’. Non ha senso fare la multa a chi, per colpa del sovraffollamento, non riesce a convalidare l’abbonamento”.

Commenta