Problemi, per i figli la matematica a volte è un’opinione

11 gennaio 2017 0 commenti

matematica

E poi arriva il giorno che hai problemi con i problemi.

Gianni compra due chili di mandarini al mercato, ma ne perde 200 grammi per la strada. Quanti mandarini gli rimangono se ogni mandarino pesa 50 grammi?
Lei ti guarda senza risposte.
Percepisci alcune difficoltà allora le dici di partire dai dati. Senza fretta e senza ansie.
Io non capisco, ti dice.
Cosa?
Non capisco come fa a perdere i mandarini, mica ti danno delle buste bucate al mercato.
Vabbè magari si è bucata mettendola sulla bici, però non è questo il problema.
No, il testo non parla della bicicletta. Quindi le ha bucate lui o gliele ha bucate qualcuno.
Può darsi, però ti ripeto che non è questo il problema da risolvere.
Lei annuisce e subito dopo le si illumina il volto.
Tu sorridi compiaciuto, come dire ecco ha capito.
Questo problema è impossibile da risolvere.
Perché?
E’ impossibile che tutti i mandarini pesino uguale. Magari ce n’è uno coi semi che pesa 73 grammi e uno senza che pesa 40 grammi.
Guarda che in genere le bancarelle vendono mandarini dello stesso tipo. O con i semi o senza.
Va bene, però un mandarino non può essere esattamente uguale all’altro.
Sì, nel testo c’è scritto che tutti pesano 50 grammi.
Quindi li hanno pesati uno ad uno?
Evidentemente sì, le rispondi.
Sono stati attentissimi con i mandarini e sbadati con le buste.
A volte capita.
Questo problema non mi convince, papà.
Perché?
Tutta questa confusione per quattro mandarini persi? E poi se nessuno bucava le sportine, Gianni non perdeva i mandarini e io non avevo questo problema.
In effetti ci sono problemi più gravi.


Mauro Di Nuzzo nel tempo libero lavora in banca e, in veste di papà, frequenta parchi, dove ha raggiunto una certa popolarità per la spinta combinata di altalene e resistenza alla noia. Da quando ha imparato a scrivere non ha mai smesso di farlo. Se avete voglia di leggerlo ancora lo trovate sul suo sito: www.papaconlaccento.it

Commenta