Eterologa, troppe coppie e pochi gameti: arriva la campagna

6 ottobre 2016 0 commenti

fecondazione eterologaSettecento coppie, in Emilia Romagna, hanno scelto di ricorrere alla fecondazione eterologa per provare ad avere un figlio. Un numero troppo alto secondo gli esperti, visto che nonostante il via libero legislativo, mancano i gameti. E le coppie trattate, finora, sono state poche.

Sono due le strategie scelte per correre ai ripari: acquistare ovuli  spermatozoi dalle banche straniere, e lanciare una campagna di sensibilizzazione che sarà rivolta agli uomini di età compresa tra i 18 e i 40 anni e alle donne tra i 20 e i 35. La campagna si intitola “Il tuo dono la loro felicità. Aiuta un’altra coppia ad avere un figlio”.

Delle 84 coppie che hanno provato l’eterologa, la fecondazione è andata a buon fine in una trentina di casi, e sono stati partoriti 12 bambini. Numeri concentrati al Sant’Orsola e nella struttura di Cattolica, visto che le altre province sono a secco per l’assenza di gameti.

 

Commenta