La mamma: “Due zingare hanno provato a rubare mia figlia”

carabinieri polizia forze dell'ordineLa denuncia arriva da Facebook dove una mamma modenese (di Vignola) ha pubblicato un post che mette in guardia contro gli zingari. La donna, Simona Uguzzoni, il 4 giugno ha scritto: “Ho pensato un po’ prima di pubblicarlo…. Ma volevo avvisare che in zona Vignola girano due zingare che ieri mentre una provava a distrarre il mio compagno l’altra cercava di sottrarre la bambina dall’ovetto…. Gli è andata male data la reazione istintiva del mio compagno e sono scappate, nel giro di poco si erano dileguate, abbiamo pensato che qualcuno nel giro di pochi metri fosse pronto con un’auto, ma questa è una nostra supposizione. I carabinieri dicono che non è mai capitato, ma evidentemente si sbagliano dato l’accaduto”. La donna chiarisce: “Mi preme avvisare più persone possibile sia per evitare che qualcuno possa perdere la persona più preziosa che ha, sia perché penso che se avvistate persone o meglio zingari sospetti magari è meglio dare un giro di telefono al 112 per informarli. Occhi aperti amici e conoscenti”.

Simona Uguzzoni

La vicenda è stata anche riportata dall’edizione locale del Resto del Carlino, dove la giovane mamma parla di una “donna con un fazzoletto legato in testa” che parlava “in un italiano molto stentato” mentre un’altra si era chinata sull’ovato della piccola, 7 mesi, con l’apparente intenzione di portarsela via. Per fortuna che il marito della donna si è accorto di tutto ed ha cacciato a calci le due zingare, che poi si sono dileguate. Ora la mamma ha “una tremenda paura che possa ricapitare. Non riesco a non pensare che se ci fossi stata io al suo posto (del marito, ndr) sarebbe potuta finire diversamente”.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g