In coda di notte per iscrivere il figlio al corso di nuoto

neonato piscinaLa fila di notte. L’avete mai fatta per iscrivere i vostri figli in piscina? A Forlimpopoli, come scrive “Il Resto del Carlino”, è successo. E c’è anche chi ha delegato i nonni oppure (è il caso di una mamma) chi ha prenotato il corso di nuoto al figlio che deve ancora nascere.

Ieri mattina erano circa trecento i genitori che si sono messi in fila per iscrivere i bambini ai corsi in programma alla piscina comunale il prossimo inverno. 

A ricevere le prenotazioni, i ragazzi della società sportiva dilettantistica Acquasport. La fascia oraria più ambita, quella che ha giustificato le code, è quella pomeridiana dalle 16,30-18,30.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g