Il papa dà il via libera alla comunione per i divorziati risposati

matrimonioBuone notizie per i credenti. A darle è l’Amoris Laetizia, esortazione apostolica firmata il 19 marzo e pubblicata oggi. In questo documento di 260 pagine il papa esprime il suo pensiero sulla famiglia moderna analizzando temi come i fallimenti matrimoniali, l’omosessualità, e la contraccezione. Bergoglio spezza un’autorevole lancia in favore della comunione per i divorziati risposati: “Non è più possibile dire che tutti coloro che si trovano in qualche situazione cosiddetta irregolare vivano in stato di peccato mortale“, scrive. Infatti “la Chiesa possiede una solida riflessione circa i condizionamenti e le circostanze attenuanti”. Via libera, dunque, alla riammissione ai sacramenti purché esistano le condizioni suggerite dal sinodo sulla famiglia: umiltà, riservatezza, amore per la chiesa e i suoi precetti.

Bergoglio poi si esprime sul cosiddetto “gender” e ritiene che sia “inquietante” che “alcune ideologie di questo tipo, che pretendono di rispondere a certe aspirazioni a volte comprensibili, cerchino di imporsi come un pensiero unico che determini anche l’educazione dei bambini”.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g