Cesena, una città che educa alla solidarietà

Sabato 12 marzo alle 16.45 a Lugo, in via Cento 46, sarà inaugurata la Banca del tempo della Bassa Romagna, chiamata “Tempo al tempo”. L’idea della Banca del tempo (di cui Romagna Mamma aveva parlato qui) nasce all’interno del progetto Labassaromagna2020 e si sviluppa grazie alla volontà di tre lughesi, Marcello Ardini, Paolo Gagliardi ed Elena Ioni, i quali hanno pensato che diverse persone avessero gli stessi bisogni di sempre, ma meno risorse per poterli soddisfare.

La Banca del tempo è un’associazione nella quale le persone si incontrano per condividere e scambiare conoscenze, saperi, culture, beni e compagnia, mettendo a disposizione degli altri il proprio tempo. È un sistema di reciprocità indiretta: per esempio, Carla accompagna Maria all’ospedale, Maria cucirà un calzino a Giacomo, il quale farà un corso di fotografia per la Banca del tempo; Carla, Maria e Giacomo verranno ripagati con un “assegno di ore”. L’obbiettivo è quello di creare una comunità solidale che instauri buoni rapporti di vicinato e di trovare un nuovo modo per stare insieme e aiutarsi.

Ci sono già diverse proposte di corsi tra le quali: inglese base, Word ed Excel per principianti, orto per pigri, primi passi con Photoshop, decoro mobili vecchi e nuovi, cucina. Tra le offerte degli associati ci sono: piccole pulizie, cucina creativa, aiuto compiti, autista, piccoli lavori domestici, pulizia tombe, bricolage, animazione, yoga, lettura, supporto psicologico, compagnia bimbi e così via.

Sabato 26 marzo alle 14.30 ci sarà un incontro al Sogno del bambino di Lugo, in via Acquacalda 25, per illustrare la Banca del tempo e come questa possa essere di aiuto alle famiglie con dei figli. La Banca del tempo della Bassa Romagna sì è costituita a dicembre 2015 con 20 soci fondatori, ha sede legale in piazza Martiri 1 presso il Comune di Lugo, mentre la sede operativa è presso il locale di proprietà comunale di via Cento, ospitata dall’associazione gemellaggi “Adriano Guerrini”. La segreteria della sede sarà aperta il lunedì dalle 21 alle 23, il mercoledì dalle 10.30 alle 12.30 e il sabato dalle 16 alle 18. Per ulteriori informazioni, telefono 331 9902871, email info@tempoaltempo.ra.it, sito web www.tempoaltempo.ra.it.