Dita incastrate nella tazzina: pompieri liberano una bimba

ospedaleNon è bastato che mamma e papà la portassero in ospedale. Dopo che i genitori a casa non erano riusciti a far nulla anche i medici hanno dovuto chiedere aiuto. L’episodio, che lascia riflettere su come i pericoli si nascondano davvero ovunque, soprattutto in oggetti che non sono adatti ai bimbi, è avvenuto a Torino. Una bambina è stata portata dai genitori all’ospedale Regina Margherita per liberarle le dita di una mano dal manico in rame di una tazzina. Solo i vigili del fuoco, con strumenti di precisione, sono riusciti a toglierle senza creare alcun danno alla manina.


 

Potrebbe interessarti anche… dieci consigli del pediatra su come evitare gli incidenti domestici.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g