Mothers on Mission: “Coi noi i locali family friendly saranno premiati con le Mom”

Si chiamano Anna Mori, Agathe Gillet e Laurelle Boyers-Bastiani. Vivono a Bologna, ma soprattutto sono le tre mamme che hanno fondato il gruppo Facebook Family Friendly Bologna.

Da sinistra Agathe Gillet, Anna Mori e Laurell Boyers Bastian
Da sinistra Agathe Gillet, Anna Mori e Laurell Boyers Bastian

“Il gruppo è nato a ottobre sotto l’insegna Mothers on Mission, un movimento di mamme che si sta trasformando in una vera e propria associazione – spiega Anna Mori – Tutto è nato quando insieme a Agathe e Laurelle chiacchieravamo al nido e ci chiedevamo dove potere andare a bere un caffè senza entrare in un bar ed essere guardate in modo strano perché eravamo insieme ai nostri bambini. L’obiettivo è quello di rendere Bologna family friendly, a misura di mamma e bambino. A Bologna infatti i locali per i più piccoli si contano sulla punta delle dita. Da qui l’idea di creare qualcosa di utile per cambiare la mentalità della città, vogliamo fare capire che un tavolo in meno, con quello spazio magari adibito per un fasciatoio o per una stanzetta giochi, potrebbe produrre nuovi clienti“.

ingresso vietato bambini osteriaDa qui la sorpresa della vignetta esposta sulla porta d’ingresso nel Quadrilatero dall’Osteria del Sole: “Una sera – spiega Agathe Gillet – mi sono trovata all’Osteria con alcuni amici e ho scattato la foto del divieto di ingresso a bambini e passeggini. Quindi l’ho pubblicato sulla nostra pagina Facebook ed è partita la polemica tra i nostri utenti. Nonostante le polemiche noi crediamo che i locali debbano essere aperti alle famiglie e non chiusi, diversamente una coppia con figli dovrebbe stare chiusa in casa oppure andare a mangiare solo al fast food. No, non deve essere così”.

Un evento, quello della vignetta all’Osteria del Sole, che ha fatto mettere la marcia al gruppo, con tanti progetti in cantiere: “In generale il nostro obiettivo è sensibilizzare la città ad individuare e incentivare i luoghi adatti alle famiglie dove si possono recare e sentirsi a proprio agio con i loro bambini. Per questo abbiamo pensato – spiega Anna Mori – al progetto Mamma Cinema, in collaborazione con il Cinema Odeon di Bologna, dove le mamme e i papà potranno andare a vedere un film in tutta tranquillità con i loro bimbi. Si tratta del primo cinema family friendly a Bologna”.

family friendlyMa non è finita qua infatti “stiamo creando una mappa della città di Bologna con i locali family friendly, ai quali attribuiremo, dopo una nostra visita, le Mom. Al posto di una, due o tre stelline, noi consegneremo le mammine”.

Il gruppo consegnerà infatti una Mom ai locali che avranno a disposizione un fasciatoio, seggioloni, colori, fogli con disegni, libri e giochi da
portare al tavolo. Con due Mom verranno premiati i ristoranti che proporranno menù bimbi con cibo semplice, prezzi e porzioni ridotti; bar e pub che daranno la possibilità di offrire biscotti dolci o salati. Inoltre un angolo bimbi con sedie, tavolini e tappeti. Infine 3 Mom a quei locali che metteranno a disposizione una stanza-bambini con giochi, libri, animazione e laboratori.

Qui puoi scaricare il regolamento e diventare family friendly.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g