Raffaella Di Vaio colpisce ancora: nuova mostra a Faenza

L’avevamo intervistata per il suo libro “Pinocchio in rima” dedicato in particolare ai bambini dislessici. In questi mesi Raffaella Di Vaio, l’illustratrice per l’infanzia faentina, non è rimasta con le mani in mano. Fino al 30 marzo nella sua città, per la precisione alla galleria comunale d’arte nel Voltone della Molinella 2, potrete visitare la mostra “Tutta un’altra storia” pensata “per i bambini e per chi è rimasto bambino dentro”.

L’esposizione è ricchissima. Da una parte le illustrazioni che Raffaella ha realizzato in questi anni per i libri pubblicati. Poi alcune pitture su tela con i suoi personaggi preferiti, come i gatti, e i paesaggi. Ancora, lavori su carta dove acquarelli e collage sono di casa: “Mi sono sbizzarrita a mixare stoffe, carta, fili di lana. Ho realizzato, per esempio, i baffi di un leone utilizzando una vecchia scopa”. Ma non è finita qui: la quarta parte della mostra è tutta incentrata sul riuso: sedie rivestite di carta di giornale, puff fatti con i jeans, orologi di cartone.

E non manca un assaggio di “Pinocchio in rima”, che nelle scuole sta registrando un discreto successo. Del resto insegnanti e alunni interessano molto all’illustratrice: “Ogni giorno abbiamo le visite delle scuole, stiamo registrando il tutto esaurito almeno la mattina. Abbiamo ancora posto il pomeriggio, per chi volesse possiamo anticipare l’apertura alle 15”.

Intanto Raffaella a fine marzo sarà in libreria con un nuovo libro dal titolo “Giacomino senza fretta”, la storia di un bradipo che ci insegna a non fermarci mai alle apparenze.

La mostra, piena di colore e divertimento, potrebbe spostarsi in altre parti d’Italia. A Faenza potete visitarla tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 (chiusura: lunedì mattina).
Prenotazioni raffadv@libero.it

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g