Allattare è questione di cultura: anche RavennAntica si dota di fasciatoio e scaladabiberon

L’iniziativa Amici dell’Allattamento, voluta e organizzata da romagnamamma.it, Ausl di Ravenna, Comune e Leche League, e che ha visto fino ad oggi l’adesione di 24 tra esercizi commerciali ed uffici della città, si arricchisce di tre importanti adesioni.

La Fondazione RavennAntica, infatti, ha appena annunciato di voler allestire lo spazio dove cambiare il bebè e allattarlo all’interno della Domus dei Tappeti di Pietra (via Barbiani), di Tamo – Tutta l’Avventura del Mosaico (via Rondinelli) e Cripta Rasponi e Giardini Pensili (piazza San Francesco). Si tratta di tre luoghi importanti per la vita culturale della città e dai quali passano ogni giorno numerosi turisti.

“Siamo molto contenti di poter ampliare il numero di Amici dell’allattamento – dichiara Simonetta Ferretti, direttore dell’Unità operativa dei consultori dell’Ausl di Ravenna -. L’adesione di questi tre importanti luoghi culturali della città, dai quali passano tantissimi turisti, sono un segnale forte del sostegno che vogliamo dare alle mamme che allattano e che spesso si sentono limitate nel farlo per la mancanza di spazi dedicati”.

L’elenco degli spazi Amici dell’allattamento è disponibile sui siti internet www.romagnamamma.it (sezione Amici delle mamme) e www.ausl.ra.it. L’iniziativa è sempre aperta ad altre adesioni. E’ sufficiente inviare una email a ufficiostampa@romagnamamma.it.
Gli spazi sono dotati di fasciatoio e scaldabiberon forniti dal Sogno del Bambino di Lugo.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g