Chi impara a difendersi aumenta l’autostima: nuovo corso a Linea Rosa

Inizierà lunedì 4 febbraio il corso gratuito di autodifesa organizzato da Linea Rosa con il contributo della Presidenza del consiglio dei ministri – Dipartimento delle pari opportunità nell’ambito del progetto F.A.Re (Fornire Aiuto in rete) di cui è capofila il Comune di Ravenna e che vede anche la partnership delle Amministrazioni di Cervia e Russi. “Nel nostro Paese c’è sempre stata carenza di corsi di difesa personale che affrontassero in maniera specifica e approfondita il tema, purtroppo sempre attuale, delicato e grave, della violenza sulle donne – spiega Alessandra Bagnara, presidente di Linea Rosa – per questo, visto anche l’apprezzamento mostrato dalle partecipanti ai precedenti corsi, abbiamo deciso di impegnarci, anche quest’anno, per la sicurezza femminile attraverso l’organizzazione di specifici corsi di autodifesa”.
Solitamente si pensa che un corso del genere sia finalizzato soltanto all’apprendimento di tecniche fisiche, nel caso si sia aggredite per strada o comunque da uno sconosciuto, ma l’importanza dell’insegnamento va ben oltre: “Abbiamo infatti riscontrato, dalle testimonianze delle donne che hanno preso parte ai corsi precedenti, che la preparazione, sia teorica che pratica, porta ad un rafforzamento psicologico e ad una conseguente percezione di forza emotiva anche e soprattutto quando le donne si trovano ad affrontare la violenza più subdola e più frequente, quale può essere quella esercitata da un familiare, marito, fidanzato o, comunque, persona che appartiene alla sfera affettiva della donna. Frequentando questo corso le donne aumenteranno la loro autostima, la determinazione non solo nell’affrontare situazioni di pericolo ma anche nella vita; accrescere l’autostima aiuta, infatti, a migliorare in tutti i campi”.
Il programma prevede una parte teorica e, a seguire, una parte pratica per l’acquisizione delle tecniche di difesa, in collaborazione con l’Associazione Krav Maga Romagna. Il corso è aperto a donne maggiorenni ed è obbligatoria la preiscrizione.
Per informazioni telefonare a Linea Rosa allo 0544 216316 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19, il sabato dalle 9 alle 15, oppure inviare una mail a linearosa@racine.ra.it

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g