Si cercano ragazzi per la nuova web radio multilinguistica di Ravenna

RAVENNA – La web-radio di Ravenna_Multi* diventerà presto realtà. Il Comune di Ravenna ha pubblicato ‘Ravenna_Multi* is calling’, un invito per il ‘reclutamento’ di ragazze e ragazzi che andranno a comporre la squadra di giovani volontari multilingue che sperimenterà una narrazione innovativa della Darsena, tramite podcast e trasmissioni live.

Così il Comune descrive l’iniziativa: “L’attività rientra nell’ambito di ‘Darsena multiculturale e inclusiva’, l’azione pilota del progetto europeo Dare che punta a valorizzare il multilinguismo, una delle peculiarità storiche di un quartiere cosmopolita come la Darsena. Il percorso di Ravenna_Multi*, che ha come capofila il Comune di Ravenna, è portato avanti in collaborazione con i partner di Dare, l’istituto comprensivo Darsena e tutti gli istituti scolastici ravennati, oltre al corso di laurea magistrale Unibo I-Contact del campus di Ravenna. Le iscrizioni sono aperte a ragazze e ragazzi che hanno dai 14 ai 18 anni. Saranno benvenuti tutti quei giovani e quelle giovani che amano lavorare in gruppo e vogliono aprire un dialogo con culture diverse, contestualmente interessati ad apprendere e mettere in pratica come si costruisce e sviluppa una web-radio”.

La partecipazione non contemplerà alcun vincolo di obbligatorietà e potrà essere portata avanti in totale armonia con gli impegni già assunti. “Tutte le aree della radiofonia saranno interessate: podcast, programmi informativi, una ricca programmazione musicale internazionale. Insomma, il posto giusto per chi desidera imparare i segreti della radio e contribuire a sviluppare una piattaforma incentrata sulla valorizzazione del multilinguismo in città. Chiunque sia interessato a partecipare potrà presentarsi all’incontro pubblico che si svolgerà mercoledì 9 giugno alle 16 nel giardino di Palazzo Rasponi Dalle Teste, in via Luca Longhi 9. Per maggiori informazioni, il bando si trova sul sito del Comune di Ravenna“.

Una volta che il team sarà formato, il Comune assieme agli esperti di OpenGroup organizzerà un apposito percorso formativo in presenza, che avrà luogo in spazi adeguati e nel totale rispetto delle norme anti-Covid. Il team multilingue sarà supportato da altri/e giovani volontari, i peer educator, precedentemente individuati. “Ravenna_Multi* – afferma Ouidad Bakkali, assessora alla Pubblica istruzione e alle Politiche Europee del Comune di Ravenna – pone l’accento sul valore che il multilinguismo ha per la nostra città e in particolare per un quartiere come la Darsena, il nostro distretto internazionale, abitato da persone con background differenti e spesso poliglotte. Uno strumento come la web-radio consentirà di accompagnare le ragazze e i ragazzi che vi aderiranno verso una valorizzazione di una qualità – la conoscenza di più lingue – che garantisce una marcia in più, in qualsiasi ambito”. L’azione pilota Ravenna_Multi* prevede anche la realizzazione di una mappa interattiva sulle competenze linguistiche degli studenti e delle studentesse, in corso di elaborazione e prossimamente consultabile nella piattaforma del progetto Dare www.darsenaravenna.it.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g