Codacons: “Nessun obbligo senza esami pre-vaccinali”

“Nessuno può essere vaccinato se non si sono prima compiuti gli esami medici necessari per escludere pericoli alla salute del bambino”. Lo ribadisce il Codacons, che già nelle settimane scorse si era espresso sulla legge Lorenzin definendola incostituzionale.

“Che fare – dice l’associazione – in caso di convocazione del bambino al centro vaccini ma in assenza delle indagini pre-vaccinali richieste? È, questa, una delle principali preoccupazioni dei genitori: dopo che l’Associazione ha messo a disposizione di tutti gli interessati il modulo da inviare alle singole ASL e all’Agenzia Italiana del farmaco, così da prevedere ogni indagine pre-vaccinale e tutelare in ogni modo possibile i piccoli sottoposti alle vaccinazioni obbligatorie per legge, può comunque arrivare la convocazione del centro vaccinale (anche in mancanza degli esami citati)”.

Per questo motivo il Condacons ha scelto di mettere a disposizione di tutti i cittadini interessati un modello di istanza da presentare alla Asl e al pediatra in caso di convocazione per la vaccinazione.

L’istanza è scaricabile gratuitamente cliccando qui: per farlo è necessario compilare il form con i propri dati, che saranno utilizzati solo per i fini statutari del Codacons finalizzati alla libertà di vaccinazione.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g