Bagnara, bambini “Nella tana del lupo!”

Mostra Nella tana del lupo Bagnara Sabato 18 febbraio alle 16.30 nella sala consiliare della Rocca di Bagnara di Romagna inaugura la mostra “Nella tana del lupo”, dedicata a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Per l’occasione, l’attore e narratore Alfonso Cuccurullo farà alcune letture per bambini in tema con la mostra.

La mostra, rivolta a tutte le scuole del territorio, consiste in un percorso espositivo alla scoperta del lupo e delle sue mille trasformazioni nella letteratura per l’infanzia. Si tratta di un allestimento che nelle precedenti edizioni ha già richiamato migliaia di studenti e famiglie, guadagnando un unanime apprezzamento, coniugando il piacere e l’emozione di un’esperienza con finalità didattiche di avvicinamento alla lettura e alla letteratura per l’infanzia. L’inaugurazione sarà rivolta in particolar modo agli insegnanti ai quali, attraverso una visita guidata, verranno illustrati i diversi percorsi e le diverse attività proposti dalla biblioteca “Il Torrioncello” durante le visite delle scolaresche.

“Nella tana del lupo” non è una semplice mostra, ma un suggestivo percorso narrativo, multimediale e interattivo dove sarà possibile entrare nel nascondiglio segreto del grande predatore. Nel sentiero in mezzo al bosco ci saranno tanti libri da leggere e prendere in prestito dalla biblioteca.

Mostra Nella tana del lupo' BagnaraIl lupo è tra i più antichi animali entrati nella storia e nella letteratura: a tutti sono noti il canide Anubi, divinità dell’oltretomba nell’antico Egitto, o la mitologica lupa della fondazione di Roma, ma è soprattutto il leggendario personaggio delle fiabe classiche, il famigerato “lupo cattivo”, che rimane indelebile nella mente di ognuno di noi e che continua a intimorire e al contempo affascinare generazioni di bambini. Da Esopo a Perrault ai fratelli Grimm, il lupo infido, astuto e famelico incarna in sé tutte le qualità negative e rappresenta, nell’immaginario infantile, il pericolo, facendo così emergere nei piccoli lettori le paure più recondite. Il personaggio lupo non è però rimasto confinato nelle fiabe della tradizione, anzi è diventato negli anni un protagonista assai vivace e dalle molteplici sfaccettature della letteratura per bambini e ragazzi di tutti i Paesi.

La mostra rimarrà allestita fino al 5 marzo e sarà visitabile il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18; saranno possibili visite guidate, al costo di 1 euro a partecipante, alle 10, 11.30, 15 e 16.30. Le scuole potranno prenotare visite guidate nelle mattine dal lunedì al venerdì, contattando la biblioteca comunale “Il Torrioncello” (telefono 0545 905550, aperta il lunedì, giovedì, venerdì dalle 15.30 alle 18.30), oppure telefonando al 335 8415861. Le visite rivolte alle scuole prevederanno anche una visita alla Rocca sforzesca. “Nella tana del lupo” è realizzata dalla cooperativa “Il Mosaico” in collaborazione con l’ufficio cultura del Comune di Bagnara di Romagna, con il contributo di Aido Bassa Romagna e la partecipazione di Coop Reno.

 

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g