Abbandona la figlia nella casa in fiamme

vigili del fuoco, incidenteSi è dimostrata non solo una cuoca pasticciona, ma questo glielo perdonerebbero un po’ tutti, ma soprattutto una pessima madre. Erica Rosello, giornalista 32enne di origine italiane che vive a Miami, è riuscita a fare una cosa che fa letteralmente a pugni con l’istinto materno: abbandonare la figlia di sei anni nella casa in fiamme.

Come riportano i media statunitensi, la donna ha causato un incendio nella cucina di casa mentre stava preparando da mangiare. Niente di pericoloso, ma la Rosello invece di domare le fiamme è scappata, ha fermato un’auto in strada e si è fatta accompagnare a casa di un amico. Peccato che si fosse dimenticata la figlia in casa.

La bambina, trovata priva di sensi dai vigili del fuoco, è stata ricoverata con un principio di intossicazione e adesso è fuori pericolo ma, come riferiscono fonti ufficiali, sarebbero bastati altri 4-5 minuti e sarebbe finita molto diversamente: la piccola sarebbe potuta morire. Anzi, la madre, una volta riavutasi con calma dallo choc dell’incendio, era convinta che per la figlia non ci fosse stato più niente da fare. Quando le hanno comunicato che la bambina era in ospedale, è andata a trovarla ed è stata arrestata con l’accusa di abbandono di minore.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g