A scuola fa troppo caldo e la prof fa lezione in corridoio. Succede alle medie Enrico Fermi di Viserba (Rimini) dove, come scrive Il Corriere di Romagna, le rappresentanti di classe hanno denunciato alcuni casi di malore, caldo eccessivo e sudorazione.

Il punto è che le finestre si aprono male o comunque non del tutto.

Sul caso è intervenuto l’assessore alla Scuola Mattia Morolli e i tecnici di Anthea hanno raggiunto la scuola. Già in dicembre una finestra si era rotta durante la notte e la mattina una classe era stata dichiarata inagibile.

Nel 2014, invece, erano stati appesi cartelli “Vietato aprire le finestre” per evitare pericolose cadute. Un collaboratore scolastico si era infatti rotto un piede.