sessoPer un po’ gli è andata bene. Ha approfittato impunemente delle debolezze altrui fino a quando qualcuno ha deciso di spezzare la catena dei ricatti: aveva infatti pensato di ricattare gli uomini che frequentano i cinema porno e per farlo si appostava fuori da una sala di Modena: “O paghi dico a tua moglie che sei venuto qui, ho le prove”. Questa, in sintesi, la minaccia di un intraprendente 56enne arrestato dai carabinieri con l’accusa di estorsione. Per non vedere turbata la propria serenità familiare molti subivano e accettavano di pagare. Anche perché l’aguzzino aveva delle foto scattate all’interno della sala in cui vengono proiettati i film a luci rosse. Alla fine qualcuno si è ribellato ed ha denunciato i fatti e le manette sono scattate ai polsi del 56enne.