bambini calcio ammonizioneLo scorso 24 gennaio hanno inscenato una rissa indecorosa a Fiorano, sugli spalti di un campetto di calcio di periferia. Mentre i loro figli, tutti fra i 14 e i 16 anni, giocavano a pallone, i genitori se le sono date di santa ragione in tribuna. Al punto che l’arbitro è stato costretto a sospendere la partita.

Uno spettacolo vergognoso, un bruttissimo esempio per i più piccoli che ha avuto strascichi amministrativi: la questura di Modena ha infatti disposto per due uomini il divieto di accedere alle manifestazioni sportive per un anno. Il cosiddetto Daspo, applicato per la prima volta in Italia nelle categorie giovanili. Le due società sportive, il Fiorano e la Solierese, invece sono state multate di mille euro dalla giustizia sportiva.