Sputi e testate: il bullismo corre sul bus. Denunciati sette minorenni

autobusSei alunni, dall’inizio dell’anno scolastico, ogni volta che salivano sul bus che ogni giorno li trasporta da Modigliana, dove vivono, a Faenza, dove studiano, erano costretti a subire angherie di ogni tipo. Obbligati a restare in piedi, a pulire i vetri sporchi di sputi, a dare testate contro i finestrini per riuscire a bloccare una monetina.

Atti di bullismo che, come riporta La Repubblica, hanno portato alle denuncia di otto ragazzi, di cui sette minorenni, tra i 16 e i 17 anni. Dovranno rispondere di atti persecutori e violenza privata in concorso.

Sono stati i genitori, segnalando alcuni strani comportamenti dei figli – tra cui la paura di andare a scuola e difficoltà nel dormire – a far scattare le indagini. I carabinieri del comando di Forlì, presentandosi sul bus in borghese, non hanno potuto che riscontrare come i sospetti delle famiglie fossero fondati.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g