Toccava la cugina 12enne della moglie: condannato a tre anni

violenza donneTre anni di reclusione: questa la condanna per un 25enne di origine magrebina accusato di aver abusato della cugina 12enne della moglie, che avrebbe toccato più volte nel corso di alcuni mesi, pretendendo anche di farsi toccare e denudandosi di fronte a lei, in un’occasione, in camera da letto. Lo scrive il sito Romagnanoi.it.

Il caso, successo a Ravenna, risale al 2009. La ragazzina avrebbe rivelato i fatti a uno psicologo solo due anni dopo, quando per alcuni problemi familiari e scolastici si era reso necessario il supporto di un esperto.

Il pm ha sottolineato come l’uomo sfruttasse i momenti in cui la moglie era fuori, per avvicinarsi alla ragazzina e approfittare di lei. La ragazzina, insomma, come ha tentato di dimostrare la difesa dell’uomo non avrebbe inventato nulla.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g