Fiera del libro per ragazzi: 1.442 editori da oltre ottanta Paesi

La Svizzera è l’ospite d’onore. All’inaugurazione anche il sottosegretario ai Beni Culturali Lucia Borgonzoni

Con un nuovo record di 1.442 editori partecipanti da 80 Paesi ha preso il via la 56/a edizione della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna che quest’anno vede la Svizzera Paese ospite d’onore. «Utilizziamo i nuovi padiglioni inaugurati lo scorso autunno. L’investimento complessivo per il piano di riorganizzazione, che sarà completato nel 2024 con un totale di 270 mila metri quadrati, è di 138 milioni di euro» ha spiegato il presidente di Bologna Fiere, Gianpiero Calzolari.

All’inaugurazione il sottosegretario ai Beni Culturali, Lucia Borgonzoni: “Come governo crediamo molto nel settore legato all’editoria e quello dell’infanzia trascina gli altri – ha detto – Abbiamo aperto un tavolo sull’editoria per capire le difficoltà che ci sono. In più ci sono i 4 milioni del piano nazionale di promozione della lettura e vogliamo arrivare a tutti i bambini, anche a chi ha delle disabilità. Ci impegneremo sempre di più sul versante dell’editoria, non solo per i ragazzi”.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g