Il plauso del ministro ai ragazzi che hanno imparato la Lis

Anche il ministro all’Istruzione Marco Bussetti si complimenta con gli studenti della classe 3A-Afm dell’Istituto tecnico Oriani di Faenza che hanno scelto di imparare la lingua dei segni per poter comunicare con la loro nuova compagna di classe non udente.

“Abbattere il muro che impedisce l’integrazione dei ragazzi con deficit uditivo nelle nostre scuole è un impegno serio che io e il Ministro Lorenzo Fontana abbiamo voluto prendere con la firma del protocollo che prevede la formazione di docenti di sostegno qualificati esperti nella lingua dei segni”, afferma Bussetti.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g