Non è il padre: il giudice cambia il cognome al bambino

Il cognome del padre va tolto dai dati anagrafici del piccolo e sostituito con quello della madre. Lo ha stabilito la Seconda Sezione Civile del Tribunale di Modena in merito al caso di una famiglia nella quale – scrive La Gazzetta di Modena – dopo la nascita del bambino la madre e il padre si lasciano.

Dopo un anno, a lui viene il dubbio che il piccolo possa non essere suo figlio e chiede il test di paternità, che gli dà ragione. Chiede allora al Tribunale di disconoscere il bambino, vincendo la causa.

Oltre alla mancanza del legame biologico, infatti, è stato riconosciuto che togliere il cognome iniziale non ha alcuna incidenza sulla stabilità dei rapporti familiari né sull’identità sociale del bimbo. Con l’uomo, infatti, il bambino ha sempre avuto ben pochi rapporti.

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g