Bimbo morto a Modena, trovate milza e tibia rotte

8 febbraio 2017 0 commenti

palloncino“Era la mia vita. Come avrei potuto fargli del male?”. Aveva detto queste parole la mamma del bimbo di quattro anni residente a Modena morto a metà gennaio in seguito a quelli che la mamma aveva definito problemi gastrici. Bambino al quale, però, erano stati trovati diversi ematomi sul corpo.

Come scrive La Gazzetta di Modena, i medici legali hanno riscontrato che la morte è avvenuta per emorragia interna e che il bimbo aveva sia la tibia che la milza rotte.

 

La madre, una 27enne moldava che vive ora con l’altra figlia  – otto anni – e il convivente albanese (agli arresti domiciliari) è accusata di omicidio preterintenzionale. La donna aveva ammesso, nel corso del primo interrogatorio, che qualche sculacciata al figlio la dava. Ma resta da capire se le botte siano la causa del decesso del bimbo.

Commenta