Collare anti-ictus: modenese tra le innovatrici europee

27 gennaio 2017 0 commenti

donna lavoroMary Franzese, trentenne di Modena, è tra le dodici finaliste dell’Eu prize for women innovators 2017. Da sei anni non succedeva che, a rientrarvi, fosse anche una donna italiana.

Cofondatrice di Neuronguard, startup nata a Modena, la giovane sta sviluppando un collare refrigerante per ridurre i danni al cervello in caso di ictus o grave trauma cerebrale.

Su Facebook Franzese ha commentato così: Attendo la proclamazione della vincitrice nella mia categoria, ma intanto vi confido che io ed Enrico Giuliani (il suo socio, ndr) siamo estremamente orgogliosi di questo risultato. #vivalitalia e viva le donne italiane che si mettono in gioco e hanno il coraggio di farsi avanti”.

Commenta