Nasce una comunità per madri con figli e gestanti a Massa Lombarda

L’open day in programma sabato 26 ottobre darà l’occasione ai cittadini di Massa Lombarda e non soltanto a loro di conoscere la Comunità sperimentale per minori “Maria Immacolata” e la nuova Comunità per madri con figli “Casa Santa Bernadette”. Alle 15 è previsto l’intervento del sindaco Linda Errani.

Casa Bernadette

La Comunità “Maria Immacolata”, retta dalle Suore “Figlie di San Francesco di Sales” nasce nel 1949 come Istituto “Maria Immacolata” per l’accoglienza di orfani, diventando negli anni successivi un collegio femminile. Nei primi anni ’70 apre le porte anche ai maschi fino ai quattordici anni. Dal 2001 si avvia la collaborazione con la Cooperativa Sociale Zerocento che porta il 22 luglio 2003 il Comune di Massa Lombarda a rilasciare alla struttura l’autorizzazione definitiva come Comunità Educativa Residenziale per Minori e Comunità di Pronta Accoglienza.
Oggi la struttura, a seguito della direttiva regionale 1904/2011 sull’accoglienza dei minori e forte dell’integrazione tra il personale religioso che vive in struttura ed educatori laici, continua la sua storia come struttura sperimentale, prima del genere in tutta l’Emilia-Romagna, integrando all’interno due tipologie di servizio. Nella villa Liberty di via Zaganelli trovano spazio infatti una comunità educativa residenziale e una di pronta accoglienza, che danno vita al progetto sperimentale di Comunità Collegate “Maria Immacolata” in grado di offrire una capacità ricettiva di dodici posti in comunità educativa residenziale, dei quali tre possono essere destinati a minori di età inferiore ai 6 anni, e di quattro posti in comunità di pronta accoglienza.

Da sempre attento ai bisogni emergenti del tessuto sociale, l’Ordine delle Figlie di San Francesco di Sales ha poi rilevato la necessità di una struttura che accogliesse i nuclei familiari e ha deciso di avviare nel 2011 il progetto per la costruzione di una Comunità per madri con figli e gestanti nelle immediate vicinanze della Comunità educativa “Maria Immacolata” avvalendosi anche in questo caso della consolidata collaborazione con la Cooperativa Sociale Zerocento. È così nata la nuova Comunità per gestanti e madri con figli “Casa Santa Bernadette” in grado di supportare fino a tre nuclei familiari.

Le Comunità hanno ottenuto il 20 maggio scorso l’autorizzazione al funzionamento da parte del Servizio Suap dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Per informazioni:
tel. e fax 0545 81333
comunitamariaimmacolata@virgilio.it
via Zaganelli 7, Massa Lombarda

In questo articolo ci sono 0 commenti

Commenta

g